gpl metano

Gpl metano le alternative della mobilità ecosostenibile

Come abbiamo già visto nel nostro articolo sui veicoli elettrici ed ibridi, il mondo della mobilità ecosostenibile si muove sempre più verso carburanti più puliti. Oggi andremo quindi ad analizzare le altre due alternative ecosostenibili disponibili nei veicoli Bifuel, ossia veicoli a Gpl e Metano.

Il gpl, pro e contro

Il Gpl, ovvero il Gas di Petrolio Liquefatto, è un’alternativa ecosostenibile alla benzina e al diesel. E’, però, più inquinante rispetto al metano, ma garantisce una performance ed un costo minore rispetto quest’ultimo. Parlando di dati, il Gpl ha livelli di emissioni di ossidi di carbonio particolarmente ridotte ed arriva ad inquinare anche il 90% in meno di un veicolo diesel. Secondo il Consorzio Ecogas, il risparmio rispetto alla benzina è del 59%, mentre rispetto al gasolio del 48%.

La manutenzione e la revisione di un motore Gpl

I motori Gpl richiedono costi di manutenzione più elevati rispetto alle alternative più inquinanti, inoltre la revisione viene effettuata ogni 10 anni.

Un’altra pecca è il rifornimento fai da te, il quale non è consentito. Nonostante ciò la rete di distribuzione degli impianti Gpl è grande sul territorio italiano e sulle sue autostrade. Qualche altra limitazione può presentarsi nel parcheggiare, per esempio all’interno dei parcheggi chiusi, dove il rischio d’incendio cresce. Difatti, il costo assicurativo è leggermente più elevato.

Considerazioni sul Gpl:

Il Gpl è comunque un’ottima scelta per una persona pronta a prestare attenzione all’ambiente e risparmiare sul costo del carburante, mantenendo comunque ottime prestazioni ed usufruendo di vantaggi, come il permesso di circolare anche quando il traffico viene limitato per gli alti livelli di smog.

Il metano, quali sono i vantaggi?

Anche il metano, altrimenti chiamato gas naturale, è un carburante ecologico. Presenta gli stessi vantaggi del Gpl e permette di abbattere ancor di più i costi, di girare nelle Zone a Traffico Limitato (ZTL) e di parcheggiare in assoluta libertà anche al coperto.

Quali sono gli svantaggi?

Gli svantaggi di un motore a metano sono simili a quelli di uno a Gpl, difatti il rifornimento è più difficoltoso rispetto i rivali non ecosostenibili, quali benzina e diesel. Nonostante ciò, la presenza di distributori dedicata è aumentata notevolmente ed è incline alla continua crescita. Inoltre, è oggi possibile installare nel proprio garage un compressore domestico che, in circa otto ore, rifornisce il veicolo.

Un altro svantaggio dell’auto a metano sono le scrupolose revisioni ogni cinque anni e lo stesso costo dell’auto è più alto di una ad impianto a Gpl, mentre le prestazioni sono sicuramente ridotte.

Perché scegliere un motore amico dell’ambiente?

Che la scelta di una persona verga su Gpl, Metano o qualsiasi altro impianto ecosostenibile, è importante ricordarsi che non è solamente una questione di costi. L’aspetto ambientale è un fattore essenziale da ricordare quando si sceglie la propria macchina. Difatti, secondo la ricerca “Green Economy e veicoli stradali: una via italiana” della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile emerge che, una volta sostituito un terzo delle auto a benzina e a diesel con le alternative ecosostenibili, nel 2030 avverrebbe una riduzione di 67 tonnellate di particolato, 3,5 milioni di tonnellate di CO2 e 21 mila tonnellate di ossidi di azoto.

In conclusione

Come abbiamo visto la mobilità ecologica grazie a veicoli GPL metano ha molti vantaggi sia in termini di risparmio economico che di rispetto dell’ambiente, se vuoi scoprire quali sono le nostre offerte di noleggio a lungo termine per veicolo GPL metano visita la sezione dedicata che trovi a questo link